Il palazzo della Pilotta

 

Il palazzo della Pilotta, concepito originariamente come contenitore dei servizi della corte atto ad integrare il sistema delle residenze ducali, collegando il Palazzo di rappresentanza al di là del torrente con la più modesta dimora situata sulla sponda opposta, in prossimità del centro storico, oggi non più esistente, è un monumentale complesso di edifici alla cui esecuzione lavorarono in tempi diversi numerosi architetti.
Il complesso deriva il suo nome dal gioco nobiliare della “pelota”che si praticava nei suoi cortili in particolari occasioni di rappresentanza.