Galleria Nazionale di Parma

La Galleria Nazionale e il Teatro Farnese,  ubicati nel Palazzo della Pilotta, costituiscono il fulcro del sistema dei musei storico-artistici statali di Parma, cui si aggiungono le due sedi staccate della Camera di San Paolo e della Storica Spezieria di San Giovanni, che per caratteristiche storiche ed ambientali sono strettamente collegate all’istituzione museale principale.

La Galleria Nazionale e gli altri musei afferenti sono strutture statali che dipendono dalla Soprintendenza per i Beni Artistici, Storici e Etnoantropologici di Parma e Piacenza, organo periferico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, i cui uffici territoriali sono situati nel Palazzo della Pilotta, dove si trovano anche la Galleria Nazionale e il Teatro Farnese.

Si occupano di acquisire, conservare ed esporre le testimonianze artistiche del passato della città e del territorio provenienti in primo luogo dalle collezioni ducali dei Farnese, dei Borbone e di Maria Luigia d’Austria, oltre che dai numerosi beni già appartenuti al patrimonio ecclesiastico e alle raccolte private acquisite dallo Stato.

Svolgono inoltre una complessa e articolata attività istituzionale di studio, catalogazione e rilevamento fotografico delle opere d’arte di chiese, musei e altre sedi museali del territorio, di dirigere i lavori di restauro e di manutenzione dei beni artistici di carattere mobile realizzati sia con fondi ministeriali ordinari che tramite progetti finanziati da contributi esterni, di promuovere e di organizzare eventi espositivi e iniziative culturali e educative volte alla conoscenza, alla valorizzazione e alla divulgazione del patrimonio storico-artistico locale.

La direzione dei musei è affidata alla Dott.ssa Lucia Fornari Schianchi, che è anche responsabile della Soprintendenza per il Patrimonio Storico Artistico e Etnoantropologico di Parma e Piacenza.